GAD Neuro

con Andrea, Mattia e Stefano

In onda

Venerdì 18:30 21:00

Seguici sui social

Cosa aspettarsi da GAD Neuro:

- Niente
- Tutto
- Iperboli prese con serietà
- Asse delle x
- Rifiuti (in tutti i sensi)
- Tutti i sensi (senza rifiuti)
- Farina
- 4 uova

Eravamo quattro amici al bar che volevano cambiar la Radio e così abbiamo unito le forze, messo in ordine le esperienze e abbozzato un progetto che parlerà di tutto quello che ci circonda, di tutte le voci che stanno tra il bancone ed il bicchiere, perchè poi diciamoci la verità: senza zona GAD che Ferrara sarebbe?

Conduttori

Mattia Antico
Nasce e cresce nel ghetto marchigiano di Pontelagoscuro. La sua alcova personale è un viale di collina, magari con la chitarra e il vino del contadino. Interista sofferente da sempre, si fa folgorare da Cambiasso, Shane MacGowan, Joe Strummer e Luis Sepulveda. Un padre siciliano fa confondere ancora di più la bussola di Mattia; prova ad aggrapparsi al detto americano "casa è dove poggi il cappello", per poi accorgersi di avere una testa troppo grande e di non poter indossare nessun cappello, così da rovinare per sempre il proprio senso dell'orientamento inventandosi le strade più lunghe dal Parco Tito Salomoni al centro storico.

Stefano Droghetti
Nasce a Ferrara in GAD, e dopo aver subito il dimezzamento del valore del proprio immobile trova mille pretesti come laurearsi nella Facoltà lì accanto, fondare con Jin Cai il Centro Italo Cinese e fare trasmissioni su Web Radio Giardino, per la spilorceria di non vendere a metà prezzo e rimanere ad abitare lì.

Andrea Fergnani
Nasce nel 1987, in quell'anno vinceva a san remo "si può dare di più" evidentemente non avevano ancora consciuto il suo potenziale. Krasnodariano convinto, appassionato di cultura casuale. Il periodo peggiore della sua vita è stato quando hanno chiuso wikipedia. Primo di cinque fratelli. Le cose migliori nella sua vita sono successe sempre per caso. Sta scrivendo un'autobiografia dal titolo "Bello, ma non ci vivrei". Turista del disagio e assistente sociale per necessità. Ama raccontare aneddoti della sua vita: tchoukball, fisarmonica, viaggi improbabili. Non assecondatelo troppo sennò vi attacca una pezza che non vi molla più.

Leggi

Podcast episodi precedenti


Webradio Giardino

Ogni giorno dalle 19 alle 22

Current track
TITLE
ARTIST

Background